Guide

Dom, 05/08/2018 - 17:57

Fedora: installare i Microsoft Core Fonts

Inviato da agenore

Per chi volesse assicurarsi una visione dei documenti più uniforme nel passaggio dai sistemi Linux a Windows (e viceversa), sono disponibili - in formato TrueType - i font proprietari Microsoft:

  • Andale Mono
  • Arial
  • Arial Black
  • Comic Sans
  • Courier New
  • Georgia
  • Impact
  • Times New Roman
  • Trebuchet
  • Verdana
  • Webdings




Lun, 16/07/2018 - 22:04

Fedora e multimedialità: abilitare RPMfusion repository

Inviato da agenore

Fedora è una distribuzione GNU/Linux 100% opensource, quindi non include il software (codec) che serve a leggere i file multimediali in formato proprietario. Tuttavia è possibile aggirare il problema, installando i repository RPMfusion e poi tutti i codec audiovideo per GNOME e KDE (a seconda del desktop che avete installato).




Sab, 14/07/2018 - 17:34

Installare Opera browser in Fedora

Inviato da agenore

Su Fedora abbiamo diversi ottimi browser opensource (Firefox, Chromium, Falkon) ma Opera ha una caratteristica che lo rende unico: offre una VPN gratuita illimitata (attivabile/disattivabile con un click). Una VPN (virtual private network) è una rete di telecomunicazioni virtuale privata in cui la connessione si svolge attraverso un "tunnel virtuale" (protetto e sicuro) supportato da Internet esattamente come fosse una connessione su cavo fisico. Con la VPN di Opera attivata, il vostro "IP address" sarà rimpiazzato da un "IP virtuale", impedendo ai siti di conoscere la vostra collocazione fisica e impedendo loro di identificare il vostro computer. La VPN blocca anche i cookie traccianti ed è molto utile per garantire la privacy nelle reti wi-fi pubbliche gratuite. Nei repository ufficiali di Fedora non c'è, perché è software proprietario. Vediamo come installarlo.




Ven, 13/07/2018 - 19:05

Installare Chrome browser su Fedora

Inviato da agenore

Per installare il browser Google Chrome 64 bit in Fedora dovete usare l'editor di testo nano nel Terminale, andando a creare un file google-chrome.repo nella cartella /etc/yum.repos.d. Vediamo come si deve procedere.




Ven, 13/07/2018 - 15:35

Fedora: configurazione post-installazione con Fedy

Inviato da agenore

Fedora, come tutti sanno, è una distribuzione 100% opensource. Questo vuol dire che non potremo leggere i file multimediali in formati proprietari, i dvd video, o usare software come Google Chrome. In realtà le cose non stanno proprio così: è possibile installare facilmente tutto il software mancante in una installazione standard di Fedora.