Errore in fase di boot con SSD Samsung 850 EVO e fedora 22

4 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di peps88
peps88
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 20/09/2012
Messaggi: 13

Ciao a tutti
Ho un problema con il mio SSD in fase di boot.
Ho comprato un SSD e ho installato un dual boot winzoz 7 e fedora 22.
In fase di boot con fedora ho un blocco di 4 secondi per un timeout che non mi spiego. Riporto dmeg

[    2.129117] input: ETPS/2 Elantech Touchpad as /devices/platform/i8042/serio4/input/input12
[    6.030378] ata1.00: qc timeout (cmd 0x2f)
[    6.030388] ata1.00: failed to get NCQ Send/Recv Log Emask 0x5
[    6.030391] ata1.00: ATA-9: Samsung SSD 850 EVO 250GB, EMT01B6Q, max UDMA/133
[    6.030395] ata1.00: 488397168 sectors, multi 1: LBA48 NCQ (depth 31/32)
[    6.030399] ata1.00: failed to get Identify Device Data, Emask 0x40
[    6.030408] ata1.00: failed to set xfermode (err_mask=0x40)

per ottimizzare l'ssd su fedora ho adottato un po di accorgimenti come ad esempio ho tolto il journaling, ho aggiunto noatime nel mio fstab e avevo aggiunto anche il trim sempre in fstab per poi eliminarlo pensando fosse quello il problema senza avere risultati. (il trim l'ho attivato aggiungendo discard nel mio fstab).

qualcuno sa dirmi cos'è?

grazie in anticipo

Ritratto di peps88
peps88
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 20/09/2012
Messaggi: 13

ho una novità
ho notato che con la versione del kernel 4.1.3 non da il problema mentre con 4.1.4 e 4.1.5 invece si. per adesso rimango con la 4.1.3 sperando che con i prossimi kernel si accorgano del problema che in sostanza c'era con le versioni vecchie e che dalla 3.16 era stato corretto ma che a quanto vedo è ritornato con la 4.1.4. Come posso segnalare questa situazione agli sviluppatori di fedora? mi vorrei rendere utile alla comunità.

Ritratto di peps88
peps88
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 20/09/2012
Messaggi: 13

up

Ritratto di peps88
peps88
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 20/09/2012
Messaggi: 13

ragazzi riprendo questo thread in quanto ho novità

ho notato che il problema in fase di boot c'è a causa della funzione NCQ (https://it.wikipedia.org/wiki/NCQ)
ho provato a disabilitarla aggiungendo libata.force=noncq in /etc/defaul/grub alla linea GRUB_CMDLINE_LINUX e l'errore è effettivamente sparito ma ho notato un calo delle prestazioni dell'SSD non trascurabile a mio avviso.
ecco il benchamark prima e dopo

con libata.force.noncq

/dev/sda:
Timing cached reads: 2860 MB in 2.00 seconds = 1430.85 MB/sec
Timing buffered disk reads: 630 MB in 3.01 seconds = 209.43 MB/sec

senza libata.force.noncq

/dev/sda:
Timing cached reads: 2826 MB in 2.00 seconds = 1414.19 MB/sec
Timing buffered disk reads: 808 MB in 3.01 seconds = 268.71 MB/sec
[root@localhost giuseppe]# hdparm -tT /dev/sdb

come si può notare il Timing buffered disk reads è calato di 60 MB/sec.
Un po troppo per i miei gusti in quanto quella velocità cala per sempre durante l'uso per PC quindi mi tengo il boot di 5 secondi più lento e aspetto che Samsung risolta il problema con un nuovo firmware per 850EVO.
se avrò novità aggiornerò la situazione
ciao

Ritratto di ormannus
ormannus (non verificato)
()

Citazione:

In fase di boot con fedora ho un blocco di 4 secondi


Può essere determinato dal kernel: avevo il problema con F22 e si è risolto con F23 e il kernel 4.3.5.

Citazione:

per ottimizzare l'ssd su fedora ho adottato un po' di accorgimenti come ad esempio ho tolto il journaling, ho aggiunto noatime nel mio fstab e avevo aggiunto anche il trim sempre in fstab per poi eliminarlo pensando fosse quello il problema senza avere risultati. (il trim l'ho attivato aggiungendo discard nel mio fstab).

Il journaling non si toglie mai, meglio rimetterlo. L'aggiunta di discard nel fstab riduce la velocità del disco SSD, è molto meglio avviare manualmente (una volta alla settimana) fstrim dal terminale:

Per la partizione "/" darai:
su -c 'fstrim -v /'

Se hai una /home su partizione separata, darai:
su -c 'fstrim -v /home'