Considerazioni

9 risposte [Ultimo messaggio]
Ritratto di sagitter
sagitter
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 04/01/2011
Messaggi: 1320

Un paio di considerazioni:

- Per definire un problema derivante da un bug serve un minimo di diagnosi; non basta dire "non funziona" al primo colpo.
- Cerchiamo di impostare lo stato di una discussione (Risolto, non Risolto, non Valido) alla fine della discussione e non all'inizio, questo per dare un'evidenza corretta a prima vista a coloro che visitano il forum.

Grazie

Ritratto di emon
emon
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 26/09/2011
Messaggi: 66

Le considerazioni di Sagitter sono da condividere al 100%.
Mi permetto umilmente di esprimere il punto di vista...da utente poco esperto....a volte lo sconforto vince sulla giusta ragione espressa da Sagitter.
Per risolvere una piccola anomalia si è costretti a leggere,leggere,capire,provare...ma essendo poco esperti e impazienti si arriva alla conclusione più veloce "non funziona e si abbandona"...se non si è testardi e pignoli.

Ritratto di fdaluisio
fdaluisio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 04/01/2011
Messaggi: 506

sagitter ha scritto:


- Cerchiamo di impostare lo stato di una discussione (Risolto, non Risolto, non Valido) alla fine della discussione e non all'inizio, questo per dare un'evidenza corretta a prima vista a coloro che visitano il forum.

Ed anche per non dare un tono di assistenza tipo call center, scopo che questo luogo non si prefigge.

Ritratto di emon
emon
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 26/09/2011
Messaggi: 66

Scusami se ci ritorno...sicuramente siete nel giusto....

Citazione:

Ed anche per non dare un tono di assistenza tipo call center, scopo che questo luogo non si prefigge.

Sembrerebbe un vostro pensiero preconcetto quello del centro assistenza....non sarebbe meglio evitare il ripetersi di questa frase e magari invogliare di più allo studio e lettura i vari utenti che di volta in volta incappano in tali situazioni???

Ritratto di fdaluisio
fdaluisio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 04/01/2011
Messaggi: 506

emon ha scritto:

Le considerazioni di Sagitter sono da condividere al 100%.
Mi permetto umilmente di esprimere il punto di vista...da utente poco esperto....a volte lo sconforto vince sulla giusta ragione espressa da Sagitter.

Mi permetto di dire che 10 anni fa quando ho iniziato io linux era un ambiente ancora più ostico di come lo è ora. Capisco che non è una giustificazione ma è solo per far capire che da inesperti è normale andare incontro a situazioni che ci scoraggiano. Frase tra l'altro mutuabile nella vita di ogni giorno!

emon ha scritto:


Per risolvere una piccola anomalia si è costretti a leggere,leggere,capire,provare...ma essendo poco esperti e impazienti si arriva alla conclusione più veloce "non funziona e si abbandona"...se non si è testardi e pignoli.

Viene chiesto uno spirito critico che altri sistemi operativi non ti danno. E' normale per me istruirsi, capire e capire per arrivare ad un punto tale di poter dire si se faccio così è corretto mentre se faccio così è scorretto. Se sei impazienti o peggio ancora superficiali si incorre nella situazione classica di colui che non capendo dice: è uno schifo e non funziona, scaricando la colpa su sistema più che sulla propria mancanza di tempo, incapacità o superficialità. Bene inteso che molte delle cose che capitano a
chi si installa su un Linux (uno qualsiasi) sono da mettere sotto la voce:

"Questo è un progetto open-source non un prodotto"

Frase che secondo me racchiude molto del senso critico che ci viene richiesto ogni giorno nella risoluzione di problematiche di vario genere verso un cliente oppure un forum come questo.
Il tutto per dire che è normale avere qualche grattacapo sopratutto agli inizi ma sentirsi pienamente appagati quando quello che fino a poco fa era un problema aperto ora è diventato un problema risolto e sono stato io con la mia caparbietà, la mia voglia di conoscenza, la mia intraprendenza e il fatto che non mi scoraggio al primo comando andato male a permettermi di risolverlo.
Linuxn secondo me non è per tutti ma ci sono tante cose nella vita che non sono fanno per me. Per fortuna Linux non lo è!

Ritratto di fdaluisio
fdaluisio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 04/01/2011
Messaggi: 506

Purtroppo ho visto troppi login su questo forum fatti non per creare un gruppo di interesse ma solo "usa e getta" e il preconcetto, mi spiace poi per quelli che la comunity hanno voglia di seguirla davvero, è sempre supportato da fatti concreti

Ritratto di emon
emon
(Geek)
Offline
Geek
Iscritto: 26/09/2011
Messaggi: 66

Sicuramente nelle tue parole c'è un fondo reale...comunque se mi è consentito...dei login "usa e getta" ne sarà sempre pieno il secchio...quindi perchè continuare con la frase del centro assistenza....non sarebbe meglio trascurare il cattivo e tenersi il buono. Opinione personale.

Ritratto di fdaluisio
fdaluisio
(Collaboratore)
Offline
Collaboratore
Iscritto: 04/01/2011
Messaggi: 506

Ti capisco, ma fino a quando non vi oltre il primo post il sospetto che il mio tempo lo sto dedicando a qualcuno che non è interessato a imparare c'è sempre. Non posso negare che non è una cosa corretta ma dopo 10 mesi di apertura un po le ossa ce le siamo fatte.
Trascurare il cattivo e tenersi il buono quello sempre infatti mentre tu scrivevi qui ti rispondevo nel post del DVB-T Smile

Ritratto di alex
alex
(Junior)
Offline
Junior
Iscritto: 03/10/2011
Messaggi: 15

Si è il tempo la risorsa più preziosa che viene messa
a disposizione "seguendo" un forum.
Perchè è risorsa personale.
Per chi condivide sapienza ed esperienza ,oltretutto
in regime "opensource" credo non esista misura
alla gratitudine che deve essergli riconosciuta.
Non scoraggiatevi , mai.
Se non altro fatelo perchè vi piace Fedora e vi
piace l'idea che Fedora sia così perchè c'è il vostro contributo.
Saluti

Ritratto di amontag
amontag
(Monster)
Offline
Monster
Iscritto: 06/01/2011
Messaggi: 446

io uso Linux (In realtà Redhat prima e Fedora) da quando trovai per caso un CD di Redhat 6.0 in una rivista.
Ero (...sono) un asino totale di sistemi operativi ma grazie all'aiuto di tanti qualcosa ho imparato (in dieci anni direte voi, non ci vuole molto).
Certo ho imparato che all'inizio si chiede e dopo qualcosa si può (deve) dare: ma ho trovato che la cosa più bella non è il sistema operativo ma proprio la comunità, di cui sono orgoglioso di fare parte.

antonio m