Un Software Center anche per Fedora?

Mar, 29/11/2011 - 01:20
Ritratto di texermex

Un Software Center anche per Fedora?

Inviato da texermex 2 commenti

Rendere una distro GNU/Linux sempre più user friendly è un obiettivo condiviso da parecchi team di sviluppo, come per esempio quello di Fedora che in seguito ad un suggerimento di un nuovo utente sta discutendo la possibilità di includere nelle prossime version un software center.

Giovanni Campagna, è questo il nome del giovane ragazzo Italiano che ha smosso la mailing list di Fedora al fine di avere un software center anche su Fedora. Se su Ubuntu L’USC (Ubuntu Software Center) è uno degli elementi più adatti ai nuovi utenti, Debating potrebbe essere quello per Fedora. L’idea di Campagna era quella di effettuare un vero e proprio porting dell’USC su Fedora.

Le opinioni all’interno della discussione riguardo Debating sono principalmente due: ci sono gli sviluppatori Fedora che non sentono la necessità di avere ed utilizzare un software center o “app store” ed altri che appaiono favorevoli. Certo, questa idea di creare o avere un software center per Fedora sarebbe una grandissima cosa sopratutto per i nuovi utenti che non familiarizzano in tempi record con YUM. Si vedrà qualcosa per Fedora 17?

Fonte:
http://www.ossblog.it





Commenti

Ritratto di sagitter
#1

Inviato da sagitter il Mar, 29/11/2011 - 12:52.

Re: Un Software Center anche per Fedora?

Citazione:

Rendere una distro GNU/Linux sempre più user friendly è un obiettivo condiviso da parecchi team di sviluppo, come per esempio quello di Fedora

Non è corretto. Gli obbiettivi del fedoraproject sono esposti in bella vista nella homepage del progetto..

Citazione:


Certo, questa idea di creare o avere un software center per Fedora sarebbe una grandissima cosa ...

E' già una vittoria ?!
Nessun lo può sapere.



Ritratto di texermex
#2

Inviato da texermex il Mar, 29/11/2011 - 22:34.

Re: Un Software Center anche per Fedora?

Effettivamente nella homepage di Fedora si legge:

Fedora è un sistema operativo veloce, stabile e potente per l'uso quotidiano creato da una comunità di amici di tutto il mondo. Esso è completamente gratuito da usare, studiare e condividere.

Non si fa accenno a rendere Linux più user-friendly.

L'articolo, che io ho copiato e incollato da un blog, esprime probabilmente l'auspicio di una parte degli utenti Linux che Fedora acquisisca caratteristiche di maggiore semplicità d'uso e configurazione per gli utenti inesperti.

Questo auspicio io lo condivido solo in parte, in quanto una eccessiva facilitazione nella installazione dei programmi e nella configurazione del sistema finisce per impedire agli utenti di capire come il sistema operativo funzioni, e quindi finisce per limitare la crescita delle conoscenze informatiche degli utenti stessi. Ho copiato fedelmente l'articolo (citando la fonte) solo per motivi informativi, non per proporre obiettivi estranei al progetto Fedora.