Accedere da Linux Fedora tramite SAMBA-CLIENT ad una memoria USB connessa a router WiFi

Ven, 27/05/2016 - 21:09
Ritratto di Sargon6

Accedere da Linux Fedora tramite SAMBA-CLIENT ad una memoria USB connessa a router WiFi

Inviato da Sargon6 0 commenti

Accedere da Linux Fedora tramite SAMBA-CLIENT ad una memoria USB connessa a router WiFi

Questa guida presuppone:
A) che l'utente utilizzi un routet WiFi già configurato per lo scopo;
B ) che il router utilizzato sia dotato di almeno una porta USB alla quale è stata connessa una memoria di massa USB;
C) che il Sistema Operativo sia già stato dotato di tutto il software necessario (Fedora 23 MATE lo è, mentre Fedora 23 XFCE necessita l'installazopne di qualche pacchetto aggiuntivo
http://www.fedora-it.org/blog/sargon6/2015/06/06/pacchetti-samba ).

1) Aprire un terminale, ed impartire il comando route -n
Apparirà un output tipo questo:

[fedora23@localhost ~]$ route -n # tabella di routing
Kernel IP routing table
Destination     Gateway         Genmask         Flags Metric Ref    Use Iface
0.0.0.0         192.168.1.1     0.0.0.0         UG    600    0        0 wlp0s2f1u2
192.168.1.0     0.0.0.0         255.255.255.0   U     600    0        0 wlp0s2f1u2
[fedora23@localhost ~]$ 

Il primo elemento della colonna Gateway (nel mio caso, 192.168.1.1) è l'indirizzo IP del router così come viene visto dagli altri apparati connessi alla rete WiFi.
N.B.: salvo casi particolari, l'indirizzo IP del router così come viene visto dagli altri apparati connessi alla rete WiFi NON cambia col passare del tempo, quindi se ve lo ricordate, non è necessario rilevare questo dato ogni volta che serve.

1A) Per accedere ad una memoria USB connessa a router WiFi, servendosi di un Browser WEB:

2A) Aprire un browser web (nel mio caso, FireFox) e scrivere, nella relativa barra degli indirizzi,
smb://indirizzo IP del router/
nel mio caso,
smb://192.168.1.1/

Nell'area destinata a mostrare il contenuto delle pagine WEB, comparira' un'icona per ciascuna memoria USB connessa al router.

2AA) Il medesimo risultato è ottenibile aprendo un terminale ed impartendo il comando
NomeBrowserWeb smb://indirizzo IP del router/
nel mio caso,
firefox smb://192.168.1.1/

3A) Cliccando sulle singole icone corrispondenti alle memorie USB, compariranno le icone corrispondenti alle cartelle ed ai documenti ivi contenuti.
In questo modo, possiamo accedere alle memorie USB connesse al router WiFi, esplorarne le cartelle come fossero pagine WEB e visionare i documenti ivi contenuti.

1B) Per accedere ad una memoria USB connessa a router WiFi, servendosi di un File Manager:

2B) Aprire un File Manager (nel caso si usi Fedora con XFCE, aprire Thunar) e scrivere, nella relativa barra degli indirizzi,
smb://indirizzo IP del router/
nel mio caso,
smb://192.168.1.1/

Nell'area destinata a mostrare il contenuto delle cartelle, comparira' un'icona per ciascuna memoria USB connessa al router.

2BB) Il medesimo risultato è ottenibile aprendo un terminale ed impartendo il comando
NomeFileManager smb://indirizzo IP del router/
nel caso si utilizzi Fedora con XFCE, il comando diventa
thunar smb://192.168.1.1/

Ambiente grafico | Comando
gnome            | nautilus smb://192.168.1.1
cinnamon         | nemo smb://192.168.1.1
mate             | caja smb://192.168.1.1
kde              | dolphin smb://192.168.1.1
xfce             | thunar smb://192.168.1.1

3B) Cliccando sulle singole icone corrispondenti alle memorie USB, compariranno le icone corrispondenti alle cartelle ed ai documenti ivi contenuti.
In questo modo, possiamo usare un qualsiasi File-Manager per accedere alle memorie USB connesse al router WiFi, esplorarne le cartelle, e visionare i documenti ivi contenuti. esattamente come si esplorano le cartelle contenute in una memoria di massa interna al computer in uso.