Fedora 17 e multimedialità

Ven, 31/08/2012 - 17:31
Ritratto di multiplicis

Fedora 17 e multimedialità

Inviato da multiplicis 0 commenti

Fedora è priva di alcuni codecs e programmi che non hanno licenze open source. Questo per fornire un sistema operativo 100% open source agli utenti. Tuttavia, per una completa fruizione dei contenuti multimediali del Web, possiamo installare a mano quello che manca.

1.
Dobbiamo abilitare il repository RPMFusion
(istruzioni alla pagina http://rpmfusion.org/Configuration).

Aprite il terminale e digitate:

2.
Bisogna installare i codecs multimediali e alcuni programmi legati alla multimedialità

Aprite il Terminale e digitate i seguenti comandi.

Per installare i codecs multimediali non-free necessari per fruire dei formati chiusi (MP3, eccetera):

su -c 'yum install gstreamer-plugins-bad gstreamer-plugins-bad-free gstreamer-plugins-bad-free-extras gstreamer-plugins-good gstreamer-plugins-ugly gstreamer-ffmpeg'

Se avete Fedora KDE e usate Amarok, vi serve "xine-lib-extras-freeworld":

su -c 'yum install amarok xine-lib-extras-freeworld'

Se avete Fedora KDE e masterizzate con K3B, installate questi pacchetti:

su -c 'yum install k3b k3b-extras-freeworld transcode vcdimager vcdimager-libs'

Se volete usare VLC per vedere e registrare i filmati (consigliato):

su -c 'yum install vlc'

Una guida a VLC (come player universale audio e video) la trovate qui:
http://en.flossmanuals.net/vlc/

Se siete interessati ad un player audio alternativo ad Amarok/Rhythmbox potete installare Exaile (facoltativo):

su -c 'yum install exaile'

3.
Libreria "libdvdcss2" per vedere i dvd

Sempre usando il Terminale, con il comando

arch

possiamo vedere se abbiamo un sistema a 32bit (i686) o a 64bit (x86_64).

Per installare la libdvdcss2 su un sistema i686, date il comando:

Per installare la libdvdcss2 su un sistema x86_64, date il comando:

4.
Installazione del plugin Adobe Flash Player

Andate al sito
http://get.adobe.com/it/flashplayer/
e scaricate l'Adobe Flash Player in formato "YUM per Linux", salvando nella cartella "/home/vostronome/Downloads" il file "adobe-release-x84_64-1.0-1.noarch.rpm" (se avete il sistema a 64 bit) oppure il file "adobe-release-i686-1.0-1.noarch.rpm" (se avete il sistema a 32bit).

Aprite il terminale e spostatevi nella cartella "/home/vostronome/Downloads" con:

cd /home/vostronome/Downloads

Se avete un sistema a 64bit (x86_64), date il comando:

su -c 'rpm -ivh adobe-release-x86_64-1.0-1.noarch.rpm'

Se avete un sistema a 32bit (i686), date il comando:

su -c 'rpm -ivh adobe-release-i686-1.0-1.noarch.rpm'

Poi dovete importare la chiave di autenticazione con:

su -c 'rpm --import /etc/pki/rpm-gpg/RPM-GPG-KEY-adobe-linux'

e infine installate il plugin Adobe Flash Player:

su -c 'yum install flash-plugin'

5.
Vedere la tv in streaming con Firefox e Raismth

Andate all'indirizzo:
https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/raismth/
e installate il plugin per Firefox "Rai Smooth Streaming Player" (raismth) cliccando sull'apposito bottone.

Raismth richiede anche "mplayer" e "faad2" per funzionare, digitate nel Terminale:

su -c 'yum install mplayer mplayer-gui gecko-mediaplayer mencoder faad2'

P.S.
Per compilare questa guida mi sono riferito alle seguenti pagine:

http://www.fedora-it.org/guide/fedora-16/multimedialit%C3%A0-e-fedora-16

http://www.mjmwired.net/resources/mjm-fedora-f17.html